LOTO

LOTO

Wolfgang Reitzle aveva un sogno: essere il produttore del suo vino preferito. Questo sogno Wolfgang Reitzle lo ha quasi raggiunto: per il suo vino più pregiato, l’Azienda Agricola Villa Santo Stefano utilizza uve Cabernet Sauvignon (50%), Merlot (40%) e Petit Verdot (10%). Per ogni vite vengono selezionati non più di quattro grappoli, per garantire il massimo della resa da ogni pianta. La cura, la vendemmia e la selezione manuale delle uve è in mano esclusivamente agli esperti che lavorano nell’azienda. Nel 2015 è stato installato un impianto computerizzato ad alta tecnologia utilizzato per garantire un processo di fermentazione e vinificazione ottimale. Di norma, il processo di fermentazione dura 12 giorni.

L’affinamento dura, a seconda della tipologia di uva e dell’annata, dai 12 ai 18 mesi ed avviene in pregiate barrique francesi, in una barriccaia a temperatura (15°C) e umidità (83%) controllate.

Il tipo di legno utilizzato per le barrique viene selezionato a seconda della tipologia di uva. Al termine dell’affinamento viene composta la cuvée e viene quindi imbottigliato il vino, che dovrà attendere almeno altri 6 mesi prima di essere distribuito.

Il vino si presenta con un colore che può arrivare al rosso rubino intenso, presenta sentori di frutti di bosco, un tocco di fumo e una sfumatura di vaniglia.

Il vino LOTO ha una struttura piena, armonica, elegante e poliedrica, come ci si aspetta da un vino di spessore.

Vitigni

50% Cabernet Sauvignon 40% Merlot 10% Petit Verdot

Punto di maturazione ottimale

Bevibilita' ottima da 3-5 anni

X